Lentamente

Se non ascolti le mie parole, padre, mi lasci bambino. Ogni stramaledetta volta in cui neghi quello che sono, pensando al me passato tu mi uccidi, pezzo a pezzo. Atomo ad atomo. Sogno a sogno. Non sono richieste opinabili ma bisogni quelli che chiedo. Necessità ineludibili come sedere davanti al camino; parlando; insieme. I tuoi […]