Ir2334 Grosseto-Roma

Ho scritto questo racconto per il concorso “Scrivi sul web” indetto dalle Ferrovie dello Stato. Non è stato selzionato ma ho deciso di darlo in pasto al web in ogni caso. Ir2334 Grosseto-Roma Il Treno sta entrando in stazione come nel filmato de “La Ciotat” nel 1895; ma questa volta [Leggi Tutto]

Diletta

Questo racconto è stato scritto per il concorso “Menostorie”. Lughezza predefinita, tema ironico. Bon Appétit! Diletta Ci sono dei giorni in cui ti senti svuotato. Vi è mai capitato? Inizia con un piccolo mal di testa, un istante prima sei felice, completamente appagato dal tuo essere ed un attimo dopo, [Leggi Tutto]

Il Cercatore

Indovinate un po’? Questo racconto l’ho scritto per Parole in Corsa 2007… comincio a sentirmi monotono… Enjoy!   <<Quelle braccia sono troppo magre – pensò – e delle braccia troppo magre non stringono bene. Non sono… vive>>. Vide un’altra donna, decisamente più in carne. Spense la sigaretta, e ne accese [Leggi Tutto]

Mi Voglio Fermare

Questo ennesimo micro-racconto è stato segnalato al concorso “Poche Storie… una cosa che so dell’Italia”. Decisamente critico riguardo al nostro paese. Premiazione al Teatro Palladium di Roma. Foto di Matteo Barale. Sì lo so…. è la stessa della raccolta di poesie… uffaaa!   Era intento a lavorare sulle pratiche con [Leggi Tutto]

Doppia Zeta

Sempre per il concorso Parole in Corsa indetto da Trambus… ho scritto un secondo racconto.. Visto il corto che ho scritto successivamente… dovevo essere ossessionato dalle zanzare 🙂     Una goccia di sudore scendeva dalla tempia al collo, ed era tutto normale per una notte d’estate passata in città. [Leggi Tutto]

Ore 4 – Selezione Naturale

Una città addormentata e in piena fase r.e.m. lo guardava da fuori la finestra mentre si stiracchiava saporitamente braccia e gambe. Si era appena svegliato da un sonno profondo ma tormentato dal solito incubo: decine, forse centinaia di facce che lo guardavano con aria di disapprovazione e biasimo. Quegli occhi, [Leggi Tutto]